CELLFOOD® Diet switch Gocce

CELLFOOD® Diet switch Gocce

L’attivazione naturale del metabolismo
Una dieta ipercalorica, ricca di grassi animali, da sola o in combinazione con uno stile di
vita sedentario, può favorire o aggravare una condizione di sovrappeso e sfociare nell’obesità vera e propria, favorendo l’instaurarsi della cosiddetta sindrome metabolica (dislipidemia, iperglicemia e ipertensione arteriosa), complici spesso l’attivazione di processi infiammatori e lo stress ossidativo.

Integratore dietetico di L-Carnitina, Citrin-K, Oligoelementi + CELLFOOD

Aiuta a ritrovare la linea e a perdere peso in maniera sana e naturale senza stimolanti nocivi.
Senza lievito e senza glutine.

Presentazione: 1 Fl (118 ml)

Condividi su:

CELLFOOD DIET SWITCH associa CELLFOOD gocce con la L-Carnitina e l’estratto vegetale di Garcinia Cambogia, due sostanze naturali che bruciano i grassi, favorendo una salutare perdita di peso e il rimodellamento del corpo anche mentre si riposa.

Da cosa è costituito
CELLFOOD® DIET SWITCH gocce è un integratore alimentare naturale a base di di L–carnitina e di un estratto di Garcinia cambogia disciolti in CELLFOOD®. La L–carnitina è un acido carbossilico a breve catena carboniosa contenente azoto. La Garcinia cambogia è un frutto tropicale, particolarmente ricco in acido isocitrico (o citrina K). CELLFOOD® DIET SWITCH NON CONTIENE SOSTANZE ANORESSIZZANTI, TIPO AMFETAMINE.

Come agisce
CELLFOOD® DIET SWITCH svolge una doppia azione, sinergica. Grazie alla L-carnitina, favorisce il trasporto e quindi l’ossidazione degli acidi grassi nei mitocondri. Grazie all’acido isocitrico, inibisce la citrato liasi, preposta alla scissione del citrato ad ossalacetato ed acetilcoenzima A, che non può così essere usato per la sintesi di acidi grassi e colesterolo. Il viraggio in senso degradativo del metabolismo può favorire la normalizzazione del profilo lipidico ed ossidativo ematico, il miglioramento della funzione epatica (cui coopera anche CELLFOOD®) e la perdita di massa grassa senza virtuale compromissione di quella magra.

Quando e perché usarlo
CELLFOOD® DIET SWITCH può essere vantaggiosamente impiegato come coadiuvante nei regimi dietetici ipocalorici, insieme ad una regolare attività fisica, per favorire la perdita di peso e, quindi, prevenire le conseguenze indesiderate dell’obesità (diabete, ipertensione arteriosa, sindrome metabolica, dislipidemie, artropatie, neoplasie, ecc.). Esso risulta particolarmente utile, inoltre, nel contrastare la steatosi epatica (infarcimento grasso del fegato) e, quindi nel favorire i normali processi di detossicazione (es. da abuso alcolico, assunzione cronica di farmaci, esposizione ad inquinanti ambientali, etc.), nel norma- lizzare il profilo lipido ematico (ipercolesterolemia ed ipertrigliceridemia, associate o meno a malattie cardiovascolari) e nel migliorare le prestazioni muscolari (a livello sia scheletrico che cardiaco).

Come usarlo
Diluire 20 gocce in un bicchiere di acqua pieno preferibilmente a stomaco vuoto, 2 ore dopo la cena o prima di coricarsi, all’occorrenza, prima di iniziare un’attività sportiva.

Come si presenta e quanto dura una confezione
CELLFOOD® DIET SWITCH gocce è dispensato al pubblico in flacone da 118 mL, sufficiente per 60 dosi giornaliere.

CELLFOOD® DIET SWITCH va usato preferibilmente in associazione con la formulazione base (CELLFOOD® gocce); non sostituisce quest’ultima, però, se usato da solo.

Composizione e proprietà
I principi attivi di CELLFOOD DIET SWITCH sono di origine rigorosamente vegetale.
Le straordinarie proprietà di CELLFOOD DIET SWITCH sono determinate dalla sua composizione e, in particolare,
dai suoi 3 ingredienti:
1. La Formula Everett Storey che ne potenzia l’efficacia e ne ottimizza la biodisponibilità;
2. La L-Carnitina, un amminoacido che funge da “carrier” di acidi grassi a lunga catena dal citosol ai mitocondri, ove queste sostanze vengono poi ossidate (ß-ossidazione) con liberazione di grosse quantità di ATP; ciò si traduce in un contenimento dei livelli plasmatici dei trigliceridi, in un aumento dei livelli plasmatici di colesterolo HDL ed in un miglior controllo della pressione arteriosa;
3. La Garcinia Cambogia, che grazie al suo elevatissimo contenuto naturale di acido idrossicitrico (10 – 30% del suo peso), sopprime l’appetito e mobilizza i grassi endogeni, riducendo l’assunzione di quelli esogeni.

CELLFOOD DIET SWITCH non contiene anoressizzanti e similari.

Effetti
– Trasferimento degli acidi grassi fra il citosol ed i mitocondri;
– Miglioramento delle performance muscolari;
– Miglioramento delle performance del miocardio;
– Miglioramento del profilo lipemico e, quindi, della pressione arteriosa;
– Disintossicazione.

Indicazioni
– Miopatie e cardiomiopatie;
– Sovrappeso – obesità;
– Dislipidemie associate o meno a turbe circolatorie evidenti;
– Steatosi epatica.

Modalità d’uso e posologia
CELLFOOD DIET SWITCH va assunto a stomaco vuoto. Dopo aver cenato restare digiuni per almeno 3 ore prima dell’assunzione. Agitare il flacone prima dell’uso e versare 20 gocce in 250 mL di acqua o succo di frutta senza zucchero, prima di andare a letto. Il prodotto può anche essere assunto prima di intraprendere
un’attività sportiva.

Ingredienti
Acqua purificata, soluzione CELLFOOD (formulazione originale in soluzione colloidale contenente una miscela di sali minerali di origine marina ed altre sostanze
naturali, PPM di oligoelementi, amminoacidi in tracce e aceto di riso), L-Carnitina, Citrin-K  (Garcinia Cambogia).

Forma farmaceutica e durata della copertura del trattamento
CELLFOOD DIET SWITCH è dispensato al pubblico in flacone da 118 mL, sufficiente per 60 dosi giornaliere.

I prodotti non contengono metalli tossici o pesanti come:
Alluminio, cadmio, cloro, mercurio, piombo e radio. 

Precauzioni
CELLFOOD DIET SWITCH è più efficace se inserito nell’ambito di un programma nutrizionale controllato da uno specialista. In ogni caso si suggerisce di:
– Evitare l’eccesso calorico;
– Masticare il cibo lentamente e completamente;
– Evitare di mangiare fuori-pasto e, specialmente di consumare cibi in FAST-FOOD;
– Assumere cibi ad alto contenuto in fibre alimentari (frutta fresca, verdure e tutti i cereali);
– Ridurre l’assunzione di zucchero da cucina bianco e di altri alimenti raffinati;
– Limitare i prodotti caseari (sono molto ricchi in grassi);
– Eliminare cibi fritti e quelli cotti in olio riscaldato;
– Bere almeno 2 L di acqua al giorno, preferibilmente oligominerale e a digiuno;
– Fare esercizio almeno 3 volte alla settimana per un minimo di 20 minuti ogni volta.