News

http://motionup.emotiondesign.it/CLIENTI/cellfood/img/news/201110025__riminiextreme2011.jpg Monica Casiraghi vince anche a la sesta edizione della 100 Km Rimini Extreme

La Prossima sfida a Settembre: Le 100 miglia nell''Isola di Mors in Danimarca

Sempre alla ricerca di nuovi obiettivi e mai sazia dei tanti ed incredibili  successi che anche quest'anno è riuscita a coronare, Monica Casiraghi è l'ultramaratoneta  della Nazionale italiana che più di tutte  ha collezionato vittorie e record. L'ultimo, in ordine cronologico, quello ottenuto il 18 giugno scorso  alla mitica Monza-Resegone: 3h 42' il tempo realizzato con altre due forti atlete azzurre dell'ultramaratona, Francesca Marin e Noemi Gizzy. Che c'è di strano? Che dopo 12 anni dall'ultimo record femminile (siglato dalla terna Daniela Gilardi-Carmen Piani - MonicaCasiraghi) è ancora Monica insieme alle compagne a ritoccare il cronometro, abbassando il tempo di ben 4 minuti!
A distanza di un mese dall'ottimo traguardo raggiunto, Monica si mette in gioco il 17 luglio 2011 con una nuova avventura iscrivendosi alla prima edizione dell'Ultratrial del Lago di Como, 102 chilometri da Como a Menaggio con un dislivello positivo di quasi 6mila metri. Anche qui per lei c'è un podio: terza classificata dopo un'estenuante corsa per lei durata 19h30', gara resa ancor più difficoltosa da  condizioni metereologiche che in alcuni tratti hanno messo a dura prova anche gli atleti più forti di questa disciplina.
Passa solo una settimana e la forte atleta missagliese vince la 6a edizione della 100 Km Rimini Extreme: 8h56'07” il suo tempo, nuovo record per il duro tracciato (D+2689 ) percorso in notturna nell'affascinante entroterra romagnolo.
Un altro successo Monica Casiraghi lo sigla domenica 7 agosto  partecipando alla prima edizione del  Wild Trail Terra Acqua Cielo di  Pieve Vergonte (Val d'Ossola), dove vince sul tracciato di 27 km staccando di oltre mezz'ora la seconda classificata.
E ora?
“ A settembre mi aspetta una nuova impresa: le “100 miglia dell'Isola di Mors”, in Danimarca, dove cercherò di ritoccare il mio record italiano su questa distanza (15h29'15”) ottenuto nel 2008 a Ciserano (BG). Mi sto allenando molto e le sensazioni sono ottime, come sempre darò il massimo perchè in fondo è quello che anche gli altri si aspettano da me. Un grazie a Cellfood, che crede in me e per questo sarà al mio fianco nella prossima nuova avventura internazionale.”





Cellfood Salute Cellfood Sport Cellfood Medicina